*POP*! Sono di nuovo qui!

Ehilà, I’m (almost) back!

E’ da tempo che non “sostavo” sul blog ed è un piacere tornare a scrivervi, anche se per poco. Il punto è che non potevo non fare una “comparsata” nella Giornata Libro e delle Rose, così… eccomi qui!

Sono sempre alle prese con i mille impegni di cui vi avrò parlato nei precedenti post, ma sono comunque al lavoro su alcuni scritti e letture. Vi farò un breve riepilogo. Utile a voi, per capire che fine ho fatto in questi mesi di assenza; e utile a me, per ricordarmi le cose che sto facendo e dovrò fare.

Sono alle prese con uno degli ultimi quattro esami universitari della mia vita, e con la tesi. Mi sono prefissata di analizzare il fenomeno del selfpublishing con un taglio scientifico e professionale, per dar vita a un saggio di spessore che possa risultare utile a chi, come me, studia o è interessato all’argomento. Un nobile proposito, dunque, che tuttavia imporrà di farmi un mazzo quadrato. Va bene così.
Ho scritto un racconto nel giro di una decina di giorni, proponendolo per il concorso letterario YpsilonTellers promosso da Lancia Auto e La Feltrinelli. Ispirandomi a un brano buttato giù d’impeto qualche mese fa, ho rivisto lo stile e modificato la trama e – indovinate? – mi sono lanciata nel gioco come un paio di dadi. E’ stato divertente, dato che non avevo mai scritto nulla prima che appartenesse al genere thriller. Come sempre, la storia vuole trasmettere un messaggio. Qualora mi giocassi l’opportunità di entrare a far parte della rosa dei vincitori, penso che lo rivaluterò per cavarne fuori un futuro romanzo o comunque renderlo fruibile, e ottenere il parere dei lettori.
In una matta corsa contro il tempo, sto partecipando al torneo IoScrittore – al quale, a differenza del precedente concorso, stanno partecipando giga-milioni di persone. Sto correggendo il romanzo da me proposto, nonostante l’orribile BLOCCO DELLO SCRITTORE che la scorsa settimana mi ha resa utile quanto uno stambecco all’ufficio postale; e sto leggendo gli incipit di altri partecipanti come me, da valutare e commentare come da regolamento. Qualcuno l’ho trovato davvero bello, persino commovente; altri invece fanno rabbrividire me e accartocciare su sé stessa l’intera Accademia della Crusca. Ci vorrebbe un bel requiem in onore della punteggiatura e dei tempi verbali.

Il resto della mia vita, dietro i romanzi, i videogames e i fumetti, è una limited edition le cui gesta riservo a pochi, e risparmio a voi! 😛

E’ per questo che ho smesso di scribacchiare sul blog, nonostante sia un’attività che spesso mi manca. A parte la promozione di Colazione Internazionale, portata avanti dall’uscita del romanzo sino all’ultimo evento, ho dovuto dedicarmi a nuovi progetti (come il contest 10 words – 5 STORIES, a cui sto lavorando), qualche lavoretto e vecchi doveri.

Perciò, mi auguro che anche il vostro tempo sia pieno di progetti e ritorno ai miei, salutandovi e dandovi appuntamento alle prossime novità!

A presto,
D. A.

tumblr_lcn16gqFqO1qdlgm5o1_500

Annunci

Informazioni su Daniela Apparente

Writer, reader, gamer, traveler, eater.
Questa voce è stata pubblicata in Avanti tutta: DIARIO DI BORDO e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...